Fiore Med Free Orkestra la mia folle scommessa

Intervista laquo La Med Free Orkestra nasce nel 2010 a Testaccio da una mia folle scommessa Creare una orchestra con 12 elementi che suonasse le musiche del mediterraneo All inizio eravamo tutti musicisti italiani poi come egrave naturale che fosse vivendo in una grande metropoli si sono a avvicinati musicisti proveniente da altre nazionalit agrave Allora abbiamo iniziato a suonare e a parlare la stessa lingua nonostante i diversi dialetti e idiomi raquo Cos igrave Francesco Fiore presenta la Med Free Orkestra collettivo multietnico che domani h21 aprir agrave a Villa Osio alla Casa del Jazz Metropolis rassegna del Circolo degli Artisti Quali sono i vostri principali riferimenti musicali Molti ma per semplificare dico che abbiamo tentato d rsquo ispirarci a vari generi dal pop rock al balcanico al funk insomma un po rsquo come egrave la Med Free Orkestra un melting pot di musica e colori Egrave diffuso nbsp da noi il concetto di ldquo cultura mediterranea rdquo Dal pop rock anglo americano partono ispirazioni che contaminano tutta la musica mondiale compresa la musica cosiddetta mediterranea viviamo in un mondo globale e le sfide non ci spaventano Se la musica del nostro bacino non egrave apprezzata o conosciuta nel mondo egrave colpa nostra e certamente non possiamo prendercela con le major o con i media che diffondono esclusivamente pop rock Tocca a tutti gli operatori rimboccarsi le maniche e rendere fruibile ascolta bile e vendibile Come nasce il vostro nuovo disco Background Dall rsquo esigenza di raccontare il Paese nelle sue sfaccettature A partire da BackGround scritto da Angelo Olivieri testo di Francesca Borelli e Amir Issaa nbsp spaccato ferocemente ironico dell rsquo Italia contemporanea dei migranti abbandonati di quei mediocri e tristi politici che si scagliano contro il diverso Background in italiano significa retroterra noi della Med Free amando profondamente questo Paese siamo convinti che quel retroterra appartenga a un epoca passata l rsquo Italia egrave sicuramente migliore di Borghezio Santanch egrave e Povia Stefano Milioni