Ultima Ora

L'importanza di quella targa a Graziella, mia sorella, uccisa più volte

 

“Mia sorella Graziella è stata uccisa più volte, non solo dai mafiosi ma anche dallo stato e questo fino a pochi mesi fa. Graziella fu consegnata a quei due assassini. E chi copriva quella latitanza oggi è libero e rimangono degli assassini”.  A parlare con l'Agi è Piero Campagna, carabiniere, una vita spesa, con i suoi fratelli, a cercare la verità sull'omicidio della sorella Graziella.

Pagine