La mano robotica pronta nel 2019

Derivata dagli arti degli androidi dell’Istituto Italiano di Tecnologia,  la mano artificale Hannes è stata creata da un gruppo di ingegneri, medici, terapisti e pazienti. Capace di una presa naturale al 90%, è una delle più avanzate in assoluto. Arriverà nel 2019 ad un prezzo del 30 per cento più basso rispetto alle protesi di alto livello attualmente disponibili in commercio. Nasce dalla collaborazione  tra Inail e l’Istituto italiano di tecnologia di Genova  con il Centro Protesi Inail di Vigorso di Budrio.