Baby vandali in metrò Sei minori denunciati

Sono stato denunciati dalla polizia alla procura della Repubblica quattro minorenni e un neo maggiorenne per interruzione di pubblico servizio e danneggiamento. Insieme a un gruppo di circa 40 coetanei, tutti dai 15 ai 18 anni, la notte tra il 24 e il 25 dicembre e quella del 7 gennaio hanno devastato due vagoni della metropolitana di Milano. Sono 39 i giovanissimi identificati dalla polizia, tra cui quattro ragazze. Come ripreso dalle telecamere di sorveglianza e ricostituito dalla Polmetro, in collaborazione con Atm, la banda è salita a bordo dell'ultimo treno della linea M2 diretta dai Navigli a Vimodrone, e ha preso d'assalto i vagoni, causando l'interruzione della circolazione per un totale di 70 minuti, oltre a danni per decine di migliaia di euro.