Medico Emergency curato con plasma di pazienti guariti dall'ebola

Il medico italiano di Emergency infettato dal virus dell'Ebola in Sierra Leone è curato "con plasma di persone che hanno avuto l'Ebola e l'hanno superata". Lo hanno fatto sapere, renendo noto il terzo bollettino medico, i responsabili dell'ospedale Spallanzani di Roma, dove il sanitario è ricoverato da due giorni. Il plasma è arrivato dalla Spagna grazie a una catena di supporto internazionale e scientifica, hanno spiegato i responsabili dello Spallanzani, che hanno parlato di "grande partecipazione umana".