Calcio russo La Federazione ammette: Non ci sono soldi per pagare Capello

Alla fine la Federazione russa lo ha ammesso: non ci sono più i soldi per pagare l'oneroso contratto del ct della Nazionale Fabio Capello. Lo ha rivelato all'agenzia di stampa InterFAX il membro del comitato esecutivo della RFU, Sergej Stepasin, spiegando che "semplicemente non abbiamo i soldi per pagare lo stipendio di Capello.