John Woo torna con The crossing

Se avete pianto guardando 'Titanic' preparate i fazzoletti anche per 'The crossing', il nuovo film di John Woo, che infatti è già stato ribattezzato 'il Titanic cinese'. E' l'intreccio di tre storie d'amore, sullo sfondo di una tragedia realmente avvenuta nel 1949: il naufragio di un battello a vapore diretto da Shangai a Taiwan, nel quale morirono 1500 persone. Maestro indiscusso del cinema cinese, John Woo torna dietro la videocamera, a 68 anni, dopo aver vinto una battaglia di 5 anni contro il cancro. E lo fa, per la prima volta, con un film romantico, costato più di 50 milioni di dollari. Un vero e proprio kolossal, interpretato dai più grandi attori asiatici del momento, a cominciare da Zhang Ziyi e Takeshi Kaneshiro, che abbiamo già visto insieme nel 'La finestra dei pugnali volanti' di Zhang Yimou. Il film, distribuito anche in 3D, uscirà diviso in due parti: la prima uscirà il 5 dicembre, mentre per la seconda dovremo aspettare maggio 2015.