Portogallo, I pasticcini di Belem fanno impazzire

Farina, olio, uova, latte e degli ingredienti segreti. Solo sei persone nel mondo conoscono la ricetta esatta dei famosi pasticcini di Belém, la cui produzione è avvolta in un alone di mistero che ricorda il famoso caso della Coca-Cola. Questi dolci soffici e cremosi sono già diventati un emblema della città di Lisbona perché si possono gustare soltanto qui, presso la ‘pasteis de Belém’ gestita da generazioni dalla stessa famiglia. Questo è l’unico posto dove i famosi pasticcini si possono gustare appena sfornati con una spolverata di cannella e zucchero. Altre pasticcerie fanno dei dolcetti simili ma questi hanno un gusto unico e inimitabile, al punto che la pasticceria produce ogni giorno circa 20mila di queste prelibatezze per clienti provenienti da tutto il mondo: circa il 40% dei buongustai è straniero, nonostante il forte calo del turismo degli ultimi anni a Lisbona. Miguel Clarinha, che gestisce la pasticceria con suo padre e suo fratello, ha rivelato che all’anno il locale fa guadagnare 7milioni di euro lordi.