Chicago, Nik Wallenda cammina su due cavi senza rete

Camminare su un cavo sospeso nel vuoto, bendato e senza rete di protezione, passando da un grattacielo ad un altro, a più di 50 piani di altezza. E' l'impresa riuscita a Nik Wallenda, il re dei funamboli, un uomo che aveva conquistato otto record mondiali.

Il tutto a Chicago, metropoli che ha il poco rassicurante soprannome di "città ventosa" e dove spesso le condizioni meteo cambiano improvvisamente. Ieri sera Wallenda ha fatto l'impresa alle sette ora di Chicago, l'una di notte in Italia, davanti a migliaia di persone accorse per assistere allo spettacolo. In sei minuti e mezzo, durante i quali tutti sono rimasti col fiato sospeso.