Allegri: Restiamo sereni ma obbligati a battere Olympiacos

"Per migliorare dobbiamo rimanere sereni e non farsi travolgere dal troppo peso che dall'esterno viene detto, come quello che la Juventus ha il complesso dell'Europa. La Juventus ha giocato molte finali, ne ha vinte poche rispetto a quelle che ha giocato. Domani è un banco di prova importante contro una squadra che gioca un buon calcio, che ha battuto in casa l'Atletico Madrid e la Juventus". Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, presenta così la sfida di Champions League contro l'Olympiacos. "Bisognerà affrontarla con molta concentrazione - avverte il tecnico bianconero in conferenza stampa - giocare bene e soprattutto dare grande intensità alla partita. In 95 minuti ci giochiamo quasi sicuramente il passaggio del turno. Nel calcio può succedere di tutto ma domani è obbligatorio vincere".