Sanità: scontro
Stato-Regioni

I governatori: verifiche sui tagli

Roma. Le Regioni hanno chiesto al governo di verificare i numeri dei tagli alla Sanità, con l’obiettivo di non vedere ridotti  i servizi ai cittadini. Il governo si è impegnato ad  avviare,a partire da oggi, incontri tecnici   sulle cifre alla presenza del supercommissario per la spending review  Enrico Bondi. Questo l’esito dell’incontro di ieri svoltosi tra premier Monti e governatori, in un clima molto teso. Dal canto suo il premier Monti avrebbe auspicato «di poter constatare insieme ai governatori che è possibile ridurre i costi a servizi invariati. Se così non fosse - ha aggiunto- il vero pericolo sarebbe un avvitamento stile Grecia o Portogallo».
 

In particolare per le Regioni, resta il problema di come distribuite i tagli alla spesa e, soprattutto, secondo quali criteri. Per i governatori il criterio non può essere quello orizzontale (tagli uguali per tutti), ma va ricercata «una forma di perequazione e di equilibrio. Chiediamo almeno che nell'ambito del Patto si adotti un criterio premiale: le regioni virtuose, quelle che hanno cioé già attuato una razionalizzazione della spesa, vanno in qualche modo tutelate, perché oltre il fondo del barile non si può scavare».


 


(Metro)

12/07/2012 6:05


emoTAG!



COMMENTI
INSERISCI UN COMMENTO
 
  Nome
  Email
       
  Titolo
  Testo
  Numero di caratteri disponibili 500
    il tuo indirizzo IP 54.83.167.152


* tutti i commenti registrati, prima di essere pubblicati, sono controllati dalla redazione
ultima ora
    Leggi tutte le notizie dell'ultima ora...

    metrophotochallenge
    Farsi Sentire
    ManicomioFootballClub
    metro viaggi
    metroblog
    metrojob
    Documento senza titolo
    N.M.E. - New Media Enterprise S.r.l. Sede Legale: Via Carlo Pesenti, 130 – 00156 Roma Tel 06 49241200 Fax 06 49241270
    P.IVA 10520221002 Testata registrata presso il tribunale di Milano al n. 225/20087 Direttore responsabile: Giampaolo Roidi - Amministratore unico: Mario Farina