Mitsubishi cede stabilimento
al prezzo di un euro

In cambio chiede il "salvataggio" di 1.500 lavoratori

Olanda. La Mitsubishi cederà il proprio impianto automobilistico in Olanda - l’ultimo presente in Europa - alla Vdl Groep, un produttore locale in trattative con la Bmw per l’assemblaggio della Mini. La cessione avverrà al prezzo simbolico di un euro, ma a condizione che siano mantenuti gli attuali 1.500 posti di lavoro. Il colosso giapponese ha reputato più conveniente dare via praticamente gratis lo stabilimento olandese, piuttosto che procedere alla sua demolizione e al licenziamento dei dipendenti. Mitsubishi si accollerà quindi anche la perdita di quasi 280 milioni di euro nell’esercizio fiscale 2012.


 


(Metro)

12/07/2012 6:05


emoTAG!



COMMENTI
INSERISCI UN COMMENTO
 
  Nome
  Email
       
  Titolo
  Testo
  Numero di caratteri disponibili 500
    il tuo indirizzo IP 54.90.227.32


* tutti i commenti registrati, prima di essere pubblicati, sono controllati dalla redazione
ultima ora
    Leggi tutte le notizie dell'ultima ora...

    metrophotochallenge
    Farsi Sentire
    ManicomioFootballClub
    metro viaggi
    metroblog
    metrojob
    Documento senza titolo
    N.M.E. - New Media Enterprise S.r.l. Sede Legale: Via Carlo Pesenti, 130 – 00156 Roma Tel 06 49241200 Fax 06 49241270
    P.IVA 10520221002 Testata registrata presso il tribunale di Milano al n. 225/20087 Direttore responsabile: Giampaolo Roidi - Amministratore unico: Mario Farina