Austerità e diritti
di tutti i lavoratori

Caro Presidente Napolitano, ha ragione a invocare l'austerità: la politica e l'imprendotoria italiana ha bisogno di umiltà, serietà e austerità. Cominciamo a tagliare il numero dei politici, dei partiti e degli stipendi d'oro inaccetabili e vergognosi, sia degli imprenditori che dei politici. Aumentiamo la lotta all'evasione, miglioriamo ricera e l'università, e diamo incentivi e vantaggi per assumere e soprattutto diamo diritti a tutti i lavoratori del mondo, invece, che toglierne.
(Giuseppe)

21/03/2012 6:00


emoTAG!



COMMENTI
INSERISCI UN COMMENTO
 
  Nome
  Email
       
  Titolo
  Testo
  Numero di caratteri disponibili 500
    il tuo indirizzo IP 54.226.213.228


* tutti i commenti registrati, prima di essere pubblicati, sono controllati dalla redazione
ultima ora
    Leggi tutte le notizie dell'ultima ora...

    metrophotochallenge
    Farsi Sentire
    ManicomioFootballClub
    metro viaggi
    metroblog
    metrojob
    Documento senza titolo
    N.M.E. - New Media Enterprise S.r.l. Sede Legale: Via Carlo Pesenti, 130 – 00156 Roma Tel 06 49241200 Fax 06 49241270
    P.IVA 10520221002 Testata registrata presso il tribunale di Milano al n. 225/20087 Direttore responsabile: Giampaolo Roidi - Amministratore unico: Mario Farina