Carmen Consoli avvolta dall’affetto dei suoi fans – Guarda la VideoIntervista

Una manifestazione d'affetto come poche ne ho viste. Affetto reciproco tra Carmen Consoli e i suoi fans, quelli che lei chiama “i suoi amici”. A Roma, come nelle altre città dello stivale, Carmen fa un vero e proprio bagno di folla e, a differenza di tanti suoi colleghi, si ferma a parlare per qualche momento con tutti coloro che si sono presentati “prima le donne incinte o con bambini, poi i diversamente giovani” per una foto ricordo o una firma sul suo ultimo album “L’abitudine di tornare”.

Come ci racconta nell’intervista di seguito “In questi anni ho avuto modo di ascoltare meglio le persone, la strada, la televisione, perchè quando sei in tour si stà in una campana di vetro, è tutto abbastanza filtrato, non si ha il polso della situazione” e, del rapporto così stretto con chi la segue da tanti anni mi spiega: “Ho sempre fatto questa cosa, è la promozione che ho sempre fatto. Preferisco il rapporto cuore a cuore, sono più scarsa nelle interviste televisive, ma preferisco cantare chitarra e voce e incontrare i miei fan, i miei amici."

Il nuovo tour di Carmen Consoli è in partenza ad Aprile, la cantantessa ci anticipa “... ci saranno le quote rosa aumentate. Ci sarà una bella sorpresa: basso e batteria saranno di due donne, Massimo Roccaforte sempre presente alla chitarra Roberto Procaccini alle tastiere… abbiamo deciso di fare i palazzetti perché alzeremo un po’ il volume e ciò nei teatri è sconveniente."

 

Per vedere le immagini del firmacopie di Roma e per vedere l’intervista completa clicca play. 

Blog di: 
Francesco Foderà
Ultimi articoli da questo blog

Domani sera Mihail si esibirà sul palco del Wind Summer Festival di Canale5 con "Who you are”, singolo già disco d'oro in Italia con oltre 25mila copie vendute.

Emma Marrone suona nuova: sound ricercato negli arrangiamenti e consapevolezza vocale di un nuovo range di note nell’album “Essere Qui”, già certificato disco d’oro.

Nina Zilli ha incontrato i suoi fan a Discoteca Laziale di Roma per il firmacopie di Modern Art.