Vita dura per i trivellatori in mare

Trivellazioni

Due norme approvate in questi giorni renderanno più dura la vita agli industriali che sono in fila per trivellare i nostri mari.
Nel testo sugli ecoreati, passa una norma che vieta l'airgun, una tecnica che permette di sparare aria nei fondali marina per la ricerca e l'ispezione degli idrocarburi. 
Oggi poi in Commissione Ambiente alla Camera è passata una risoluzione del M5S che impegna il governo a richiedere la Valutazione ambientale per le trivellazioni a mare.
Stupisce che non fosse già previsto. 
L'Italia lo ha recentemente chiesto alla Croazia, paese confinante che ha presentato un ambizioso piano di trivellazioni nel 90% del suo mare, che poi è anche il nostro. 
Ebbene, lo avevamo chiesto a loro ma non lo prevedevamo noi. 
Un'incongruenza a cui è stato detto basta oggi.
Un buon risultato di mediazione politica tra differenti gruppi politici. 
Una buona notizia per il nostro mare. 

 

 

 

 

Blog di: 
Stefania Divertito
Ultimi articoli da questo blog

Siamo proprio sicuri che a uccidere gli operai dell'Olivetti sia stato il mesotelioma?

Da anni con Metro seguiamo le vicende dello snodo Tav di Firenze. Un progetto invasivo che prevede la costruzione di un tunnel sotto Firenze per far passare l'Alta velocità e guadagnare APPENA 5 minuti nella tratta Roma Milano.

Si è spento al San Raffaele di Milano Francesco Rosito, 46 anni originario di Livorno e in servizio presso la 43^ Aerobrigata di Pisa. Varie missioni internazionali, condannato a morire per un cancro contratto quasi certamente per le missioni effettuate all’estero.