Tfr in busta paga. Va bene!

Tfr (trattamento di fine rapporto), la liquidazione in busta paga. Dal prossimo anno. Un buona idea. Ci piace la filosofia che sta dietro. Anche noi, in passato, l'avevamo proposta in un clima più rigido, fatto di tecnici e calcolatrici. Oggi, dopo il fallimento di vecchie ricette ragionieristiche, c'è una apertura a estuario a sperimentare percorsi diversi. Non si capisce perché tenere i soldi per la liquidazione quando si andrà in pensione a 70 anni,  un bel percorso di vita è stato fatto, i figli sono grandi, la casa c'è e la macchina pure e quindi spese di peso non si faranno più. Meglio usare i soldi quando si è in piena attività. Eppoi quei denari sono dei lavoratori. Diciamola tutta. C'è troppo uno Stato-mamma. Che vede e provvede ogni passo che si fa. Un Stato-Grande Fratello  quasi che i cittadini, governati, fossero tonti o rimbambiti. Levate le briglie e lasciate fare. Per me rimane anche incomprensibile che  un lavoratore o un libero professionista deve 'forzatamente' versare euri su euri per la pensione che verrà. Quando vedo l'estratto conto Inps mi chiedo, perché? Quei soldi devo essere libero di destinarli alla pensione. Oppure investirli in borsa. Tenerli sotto il letto. Spenderli in un viaggio dei miei sogni. La libertà, gran bella roba, obiettivo sacrosanto, però poco capito. Quindi evviva il Tfr in busta paga - interesserà in primis i lavoratori privati (più complesso per la pubblica amminstrazione dove la liquidazione risulta figurativa) -, e fatene quello che volete. Con la libertà naturalmente di scegliere (gli italiani non sono stupidi quando devono scegliere sanno quello che c’è da fare). Se preferite lasciarlo 'giù' per la liquidazione futura non c'è nessuno che vi può obbligare del contrario. Era preferibile dare i soldi della liquidazione una volta all'anno, una sorta di quattordicesima. Non è stato fatto ed effettivamente sminuisce l’effetto sui consumi, sulla spesa potenziale.

Blog di: 
Maurizio Guandalini
Ultimi articoli da questo blog

di Maurizio Guandalini