serve una decisione coraggiosa

Cara maria Beatrice,
tre anni fa mi sono trasferita a Roma dalla sicilia per amore di un ragazzo
del mio paese che per lavoro era venuto a vivere qui. Le cose con lui sono
andate male già dal secondo mese di convivenza, ho provato a tenere duro,
non volevo ammettere di aver sbagliato. Il quarto mese lui mi ha invitata
gentilmente a trovarmi un altro alloggio e me ne sono tristemente andata.
Mai più sentito, scomparso. Se ci penso ancora soffro. Per fortuna ho 
trovato subito lavoro e così ho preso in affitto una stanza. Sono triste e
sto male anche fisicamente. Una zia che vive in Svezia mi ha proposto di
trasferirmi lì da lei, ma ho tanta paura del fallimento nr. 2. Non mi so
decidere, il tempo passa, ho già 35 anni e sono totalmente sola.
Zoe

Cara Zoe,
la tua trasferta romana è stata disastrosa, prendine atto e chiudila al più
presto. Buttati in questa nuova avventura. Solo i coraggiosi arrivano dove
neanche gli angeli osano volare, diceva Alexander Pope circa trecento anni
fa. Fatti questo regalo e poi dammi notizie!

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro
Ultimi articoli da questo blog

Cara Maria Beatrice,

cara maria Beatrice,
sono sposata da 15 anni con un brav'uomo che mi vuole bene e non mi fa
mancare nulla, ma io purtroppo mi sono innamorata di un collega. Abbiamo
avuto una storia fantastica durata otto mesi, periodo che ho vissuto con

cara Maria Beatrice,
lo scorso inverno ho ceduto alla corte serratissima di un mio capo e ci sono
finita a letto per due volte. All'inizio mi aveva fatto una pena tremenda
perchè la moglie era appena stata operata di un brutto male ai polmoni e lui