Natale non solo regali di pregio

Ciao Maria Beatrice,
si riavvicina Natale e ricominciano le solite velate richieste della mia
donna sul suo regalo. Mi porta in giro il sabato pomeriggio e casualmente
capitiamo davanti alle sue vetrine preferite, e lì lei mette in scena la
solita moina per mostrarmi cosa le piace. Poi io vado compro e tutto finisce
con un'altra finta scena di giubilo durante l'apertura dei pacchetti.
Questa cosa la trovo profondamente noiosa e anche un po' umiliante perche'
evidentemente lei non mi ritiene neanche in grado di scegliere un regalo e
quindi va sul sicuro. Hai qualche idea da suggerirmi per uscire da questo
impasse senza però ferire lei che adoro troppo.
Luigi

Caro Luigi,
prima di darti una risposta vorrei farti a mia volta una domanda. Cosa mai
le avrai regalato in passato per convincerla della tua totale inettitudine
in materia? Te lo chiedo perchè molti uomini sono convinti che sia la serie
di zeri prima della virgola dei centesimi a fare la qualità di un regalo. Ma
non è così. Una mia amica riceveva, ogni anno, un orologio di gran pregio.
Non che lo disdegnasse, ma poichè dopo qualche lustro aveva imparato ad
aspettarselo, faticava a dimostrarsi entusiasta. Un dono più modesto, ma
ricco di immaginazione e simpatia l'avrebbe fatta felice. Quindi inizia a
scervellarti e se non trovi soluzioni metti sotto l'albero un romantico
weekend per voi due.
 

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro
Ultimi articoli da questo blog

Cara Maria Beatrice,

cara maria Beatrice,
sono sposata da 15 anni con un brav'uomo che mi vuole bene e non mi fa
mancare nulla, ma io purtroppo mi sono innamorata di un collega. Abbiamo
avuto una storia fantastica durata otto mesi, periodo che ho vissuto con

cara Maria Beatrice,
lo scorso inverno ho ceduto alla corte serratissima di un mio capo e ci sono
finita a letto per due volte. All'inizio mi aveva fatto una pena tremenda
perchè la moglie era appena stata operata di un brutto male ai polmoni e lui