La tranvata della mia amica

Cara Maria Beatrice,

la mia migliore amica ha preso una tranvata pazzesca e non riesce a riprendersi, vorrei aiutarla e ti chiedo consiglio. Lei ha passato male gli ultimi tre anni, soffrendo molto per la morte del suo compagno e poi ha vissuto anche un brutto periodo al lavoro, finalmente si stava ripigliando, ricominciava ad uscire e ha incontrato uno che sulla carta sembrava perfetto, divorziato 40enne senza figli buon lavoro adorabile con lei. In due mesi di rapporto le ha chiesto di sposarlo e di fare un figlio, per poi scomparire nel nulla dopo essersi inventato dei problemi familiari. La mia amica è distrutta, forse esagera anche un pò, ma come farglielo capire, in fondo si è data una salvata.

Lucia

Cara Lucia, sono assolutamente d'accordo con te: uno così è meglio perderlo subito tanto prima o poi ti rovinerà la vita. Però attenta, non guardare al dolore della tua amica con accondiscendenza, perché così non la aiuti affatto. Stalle accanto, ascolta i suoi sfoghi, ma cerca di scuoterla. Superata la delusione e restaurato l'amor proprio potrebbe scoprirsi più forte, e anche un po' più smaliziata.

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro
Ultimi articoli da questo blog

cara maria Beatrice,
sono sposata da 15 anni con un brav'uomo che mi vuole bene e non mi fa
mancare nulla, ma io purtroppo mi sono innamorata di un collega. Abbiamo
avuto una storia fantastica durata otto mesi, periodo che ho vissuto con

cara Maria Beatrice,
lo scorso inverno ho ceduto alla corte serratissima di un mio capo e ci sono
finita a letto per due volte. All'inizio mi aveva fatto una pena tremenda
perchè la moglie era appena stata operata di un brutto male ai polmoni e lui

Cara Maria Beatrice,
incontro per caso una ragazza che ho frequentato per un po' due anni fa.
Sembra felice di vedermi e mi presenta alle sue amiche, scherziamo. Carina,
solare, ci stavo bene, ma per me era un periodo di m., non ha funzionato e