Fidarsi? Guardiamo prima dentro di noi

Buongiorno Maria Beatrice,
sto rovinando la mia vita a causa delle mie gelosie e delle mie
insicurezze, me ne rendo conto perfettamente ma non riesco a cambiare
atteggiamento e comportamento. Sono stata tre anni con un ragazzo che
adoravo e che mi ha tradito piu' volte, io non mi ero mai accorta di
niente, poi lui non mi ha lasciato e mi ha detto tutto. Da qualche
mese sto con un altro ma non riesco a fidarmi di lui, lo massacro con i
controlli sui social, sul telefonino, l'ho pure seguito senza farmi vedere.
Lui sta cominciando a seccarsi veramente e mi ha detto che se continuo cosi'
chiude la storia. Non so come fare, ma e' piu' forte di me, capisco che non
tutti gli uomini sono dei traditori, ma non mi fido. Puoi aiutarmi, non ne
posso parlare con nessuno perche' e' troppo duro per me aprirmi, anche con
le amiche. Potrei parlarne forse con mia mamma, ma non la vorrei far
soffrire.
Elena

Cara Elena,
a vederla in modo semplicistico dovresti ringraziare il tuo precedente
ragazzo. Non solo ti ha umiliata tradendoti e dicendotelo poi,
gratuitamente, ma ha anche instillato nel tuo animo il tarlo del dubbio.
Purtroppo però, nelle questioni di cuore, le cose non sono mai semplici come
sembrano. Non fidarsi a scatola chiusa è giusto, trasformarsi in San Tommaso
e pretendere continue conferme assai meno. Se il tuo nuovo amore non ti da'
motivi di sospetto piuttosto che continuare a spiarlo dedica un po' di tempo
a scrutare la tua anima: la fiducia negli altri e quella in se stessi vanno
sempre di pari passo. 

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro
Ultimi articoli da questo blog

Cara Maria Beatrice,

cara maria Beatrice,
sono sposata da 15 anni con un brav'uomo che mi vuole bene e non mi fa
mancare nulla, ma io purtroppo mi sono innamorata di un collega. Abbiamo
avuto una storia fantastica durata otto mesi, periodo che ho vissuto con

cara Maria Beatrice,
lo scorso inverno ho ceduto alla corte serratissima di un mio capo e ci sono
finita a letto per due volte. All'inizio mi aveva fatto una pena tremenda
perchè la moglie era appena stata operata di un brutto male ai polmoni e lui