Cuore e denaro poco in comune

ciao Maria Beatrice,
sono un ragazzo di 30 anni ho perso il lavoro da uno e non riesco più a
trovarne un altro nel mio settore. Questo fatto mi sta rovinando
completamente la vita il carattere e la storia con la mia compagna. Non
sopporto di non poter fare le cose che facevo prima con lei, niente di che,
ma una serata al pub e qualche volta al cinema ci andavamo. Ora stiamo
sempre in casa. Lei non me l'ha mai fatto pesare, però io so che è così. Mi
sta venendo anche un brutto carattere e spesso me la prendo con lei per cose
cretine. Ieri abbiamo litigato così tanto che poi lei ha pianto per ore. Ho
pensato di lasciarla e di andarmene, non credo sia giusto che passi la vita
con un fallito.
Loris

Caro Loris,
mettiti davanti allo specchio, tira un respiro e chiediti se non stai
esagerando. Il mondo non è certo un posto tutto rosa, ma neppure un orribile
voragine nera. Le difficoltà, di salute, in famiglia, economiche (l'ordine
di elencazione non è casuale) capitano a tutti e superarle aiuta a diventare
più forti e ad aumentare la fiducia in noi stessi. Invece di compiangerti
progetta una strategia con la tua compagna che non piangerebbe per ore se
non ti volesse bene sul serio. Accettare un lavoro diverso, anche con
mansioni inferiori non è certo un fallimento, dimostra elasticità, e
capacità di adattamento. Cuore e danaro, ricordati, condividono solo il
posto dove li portiamo sul nostro corpo. 

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro
Ultimi articoli da questo blog

Cara Maria Beatrice,

cara maria Beatrice,
sono sposata da 15 anni con un brav'uomo che mi vuole bene e non mi fa
mancare nulla, ma io purtroppo mi sono innamorata di un collega. Abbiamo
avuto una storia fantastica durata otto mesi, periodo che ho vissuto con

cara Maria Beatrice,
lo scorso inverno ho ceduto alla corte serratissima di un mio capo e ci sono
finita a letto per due volte. All'inizio mi aveva fatto una pena tremenda
perchè la moglie era appena stata operata di un brutto male ai polmoni e lui