Amicizie femminili con cautela

Cara Maria Beatrice,
sono fidanzata e sto per andare a convivere e direi che il mio privato è ok,
non mi devo lamentare di nulla per fortuna, ma ho un problema con la mia
collega dirimpettaia per 10 ore al giorno. Lei è una gran bella donna, anche
simpatica (soprattutto con gli uomini) e siccome non ho purtroppo più tanto
tempo per coltivare amicizie femminili, mi sarebbe piaciuto riuscire a
legare con lei, creando un rapporto che andasse oltre la colleganza. Io ho
provato in tutti i modi a essere carina e gentile con lei, ma lei è
concentrata solo sugli uomini e mi ha detto chiaro e tondo che i rapporti di
amicizia con le donne sono troppo complicati e lei non ha tempo da perdere.
Io vorrei insistere, vedo che c'è del buono sotto questa maschera da super
figa, ma non vorrei neanche essere invadente.
Cloe

Cara Cloe,
l'hai detto tu, non essere invadente e lascia le cose come stanno. Forse,
accecata dal desiderio di piacere alla tua smagliante collega, ancora non ci
hai pensato, ma questa amica potrebbe trasformarsi in una mina vagante
nella tua vita. Chi ti dice che una volta entrata nel tuo mondo, non
rivolga le sue attenzioni e sfoderi il suo fascino anche con il tuo
fidanzato? Nella migliore delle ipotesi la nuova amicizia si trasformerebbe
in una insanabile antipatia, nella peggiore...c'è bisogno che mi trasformi
in una novella Cassandra per metterti in guardia contro i cavalli di....
Troia?

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro
Ultimi articoli da questo blog

Cara Maria Beatrice,

cara maria Beatrice,
sono sposata da 15 anni con un brav'uomo che mi vuole bene e non mi fa
mancare nulla, ma io purtroppo mi sono innamorata di un collega. Abbiamo
avuto una storia fantastica durata otto mesi, periodo che ho vissuto con

cara Maria Beatrice,
lo scorso inverno ho ceduto alla corte serratissima di un mio capo e ci sono
finita a letto per due volte. All'inizio mi aveva fatto una pena tremenda
perchè la moglie era appena stata operata di un brutto male ai polmoni e lui