Evasore, attento! Il cittadino onesto ti guarda

E' nota la lista degli evasori fiscali. Ora è stata pubblicata da evasori.info    e abbiamo la conferma di quello che già sapevamo: baristi, dentisti, medici, ristoratori, immobiliari. Ne abbiamo scritte su ogni categoria e abbiamo ricevuto anche piccate proteste dai diretti interessati. La corsa è stata a tirarsi fuori, <<ma noi, no non siamo evasori>>, con le scuse più naif. Ricordo una lettera del rappresentante dei dentisti: anche davanti all'evidenza ha mirato all'autoassoluzione della categoria. Stupisce che gli evasori sono tampinati e scoperti dai contribuenti, dai cittadini onesti. Chi non riceve la fattura, la ricevuta, lo scontrino da un idraulico o da un barista s'incavola e lo segnala alla Guardia di Finanza. Oltre un milione di segnalazioni. Giuro che davanti a questa pletora di piccoli soldatini unifamiliari ho un doppio sentimento: uno di felicità. Il cittadino-controllore  da novello Robin Hood  vuole che la giustizia trionfi. In una società come la nostra, fiscalmente disordinata e scomposta (lontana dal protestantesimo e dal calvinismo nord europeo) è una conquista di civiltà. Dall'altro lato temo che monti un modello di delazione seriale. E' vero che l'evasione si scova per lo più con la soffiata. Però ci può essere una buona quota di livore che grida vendetta generando scontro e cattiveria. Statene certi non mi sentirete mai dire: non fatelo. In Italia è un prezzo da pagare. Un po' com'è per la lotta alla mafia:  prima di tutto liberarsi dalla sindrome dell'omertà.

Blog di: 
Maurizio Guandalini
Ultimi articoli da questo blog

di Maurizio Guandalini