Vacanze? A portata di App

Quando pensiamo a una meta per le agognate vacanze, ci preoccupiamo di un sacco di cose. In questo mondo sempre più “fai da te”, dove ci vengono continuamente propinate soluzioni a basso prezzo per girare il mondo in lungo e in largo, non c’è che l’imbarazzo della scelta, per organizzare un viaggio. Volare? C’è Skyscanner, che seleziona i voli low cost disponibili tra più di 1000 compagnie aeree e infinite rotte. Per pernottare, uno dei siti che va per la maggiore, in questo momento, è Trivago.it, che consente agli utenti di confrontare i prezzi degli alberghi da più di 200 siti di prenotazione per oltre 700.000 hotel in tutto il mondo. Sono 80 milioni i viaggiatori che ogni mese usano il motore di ricerca, con un risparmio medio del 36% - rispetto ai prezzi imposti - per la medesima camera d'albergo. Si può cercare anche su Lastminute.com, con pacchetti completi a prezzi stracciati. Dopo queste applicazioni global, disponibili in tutti gli idiomi conosciuti, ne esistono di più banali, ma necessarie. Non amate gli alberghi? Il futuro è Airbnb, di cui sentiremo parlare (e sparlare) molto, in futuro. E’ un portale in cui chiunque può prenotare alloggi unici in tutto il mondo. Si va dalla chiatta sul canale ad Amsterdam al Castello nella Loira. Ricerca e prenotazione avvengono tra privati: il mercato è libero e i prezzi – ovviamente – variabilissimi. La community di utenti, stufi degli standard alberghieri, sono oltre 340.000 e il sistema garantisce margini di profitto per chi ha –magari- una stanza in più, da affittare. Un mercato parallelo dei soggiorni, un po’ come Uber per la mobilità. Altra alternativa è Widmu, un portale dove chi ha una bella casa la può affittare per uno o più giorni a chi ha bisogno di soggiornarvi. Circa 25 mila alloggi in più di 100 Paesi, tutti piuttosto ricercati.

Venendo alle cose pratiche, a chi non interessa sapere che tempo farà nel luogo dove ci si recherà in vacanza? Restringendo la ricerca al solo ambito mediterraneo ecco Sea Conditions, App gratuita, che indica tempo e condizioni meteo marine. Spiagge Italia, sempre gratuita, recensisce oltre 1000 battigie italiche, indicando i servizi offerti, compresi quelli per i disabili, precisando se sono accettati o meno i nostri amici animali. Non solo: scova quelle perle paesaggistiche che, magari, sarebbero sfuggite a un neofita. WorldUV è una App che controlla il livello d’irradiazione solare e avverte se la stessa supera il livello 7, in una scala che va da 8 a 10. Mangiare: Tripadvisor, un’applicazione che recensisce locali e pietanze offerte e viene arricchita dai commenti degli utenti. Utilizza la geolocalizzazione per orientare sui posti migliori nelle vicinanze.

Quante foto verranno scattate con i moderni smartphone, che hanno capacità – a livello di pixel – talvolta superiori a quelle di una macchinetta fotografica professionale? Per archiviarle, senza perderne neppure una, esiste Shoot, applicazione gratuita, che consente di creare un solo file contenente tutto il rullino elettronico delle vacanze, propinabile ad amici e parenti attraverso un QR Code.  Pare non mancare nulla. Un’ultima cosa: ricordatevi di fare la valigia! 

Blog di: 
Alessia Chinellato
Ultimi articoli da questo blog

Uno stop, per calmierare il tempo passato on line. Anche Facebook corre ai ripari dopo i cugini Apple e Google, introducendo strumenti per monitorare il tempo trascorso on line.

Esiste un confine tra visibile e invisibile, dove la materia e lo spirito, che ci appaiono così separati e lontani tra loro, coesistono in perfetta armonia?

Olografo. Firmato. Depositato. Questo era, in tre parole, il testamento. Tanto bastava. Per salvaguardare il patrimonio materiale del de cuius. Ma: c’è altro. L’eredità eterica. Ciò che ha lasciato nel cloud.