Volvo apre all'elettrico ecco la XC40 Recharge

  • Auto

AUTO E’ partita la produzione della prima elettrica di Volvo, la XC40 Recharge. Entro il 2025 il brand svedese di proprietà cinese di Geely conta di ridurre del 40% le emissioni di CO2 dei suoi modelli e di vendere il 50% di elettriche, mentre il restante di ibridi. La domanda per la nuova XC40 Recharge è stata subito forte e, sebbene la raccolta ordini è ancora aperta, tutte le unità stimate per quest’anno sono già vendute, con le prime auto in consegna alla fine del mese di ottobre. La XC40 Recharge offre un’autonomia di oltre 400 km con una singola carica e dispone di una potenza di 408 cv. La batteria può caricarsi fino all'80% in 40 minuti con un sistema rapido. Inoltre offre un’infotainment basato su Android accreditato di un livello di personalizzazione molto elevato e di una migliorata intuitività e tecnologia a cui si sommano tutti i servizi di Google incorporati, come l'Assistente Google, Google Maps e Google Play Store. L'XC40 Recharge è poi programmata per ricevere via etere diversi aggiornamenti compresi quelli del sistema operativo. L’elettrica Volvo è in vendita ad un prezzo a partire da 59.600 euro. In compenso, però, può accedere ai diversi bonus per le vetture più ecologiche che ne riducono di molto il prezzo di listino.
Corrado Canali

Articoli Correlati

Aperti gli ordini per Citroen C5 Aircross C Series

La Casa francese mette in vendita anche in Italia l'edizione speciale C Series per la il suv C5 Aircross

Nissan Juke il traguardo dei dieci anni

Nell’autunno del 2010 veniva lanciata sul mercato la Nissan Juke la piccola crossover nata con l’obiettivo di replicare il successo della Qashqai

Suzuki Jimny ritorna ma solo in versione autocarro

La Casa giapponese ha annunciato che nella primavera 2021 verrà introdotta la nuova versione autocarro a 2 posti del suo iconico offroad