Nissan Juke il traguardo dei dieci anni

  • Auto

AUTO Nell’autunno del 2010 veniva lanciata sul mercato la Nissan Juke  la piccola crossover nata con l’obiettivo di replicare, con un modello più piccolo, il successo di un altro crossover del brand giapponese, la Qashqai. “Quello è stato il punto di partenza. Volevamo ripetere il successo della celebre crossover, ma nel segmento B, senza tuttavia limitarci a farne una copia in scala ridotta” sono state le parole di Emanuele Berlenghi, all’epoca regional product manager del progetto Juke e oggi direttore marketing del prodotto per la Nissan in Cina. “La sfida, per il team europeo, era di reinventare l’idea e di offrire al mercato una proposta completamente nuova”.  La prima generazione della Juke, del resto, derivo lo stile particolarmente originale da un celebre prototipo svelato l’anno precedente, come promesso dalla Casa. “Ricordo benissimo la presentazione della concept Qazana al Salone di Ginevra nel 2009. Avevamo detto che avevamo imboccato una nuova strada e che il pubblico doveva aspettarsi l’inaspettato. Non ci hanno creduto”, ha raccontato Matthew Weaver, all’epoca senior exterior designer per la Nissan Europa e oggi vicepresidente dello stile europeo della Casa. E invece il Juke arrivò e ebbe una grande successo. Ora con la seconda generazione già in vendita il più piccolo dei crossover di Nissan è entrato nella piena maturità offrendo dotazione tecnologiche all’avanguardia senza però tradire il suo look originale. C.Ca.

Articoli Correlati

Aperti gli ordini per Citroen C5 Aircross C Series

La Casa francese mette in vendita anche in Italia l'edizione speciale C Series per la il suv C5 Aircross

Suzuki Jimny ritorna ma solo in versione autocarro

La Casa giapponese ha annunciato che nella primavera 2021 verrà introdotta la nuova versione autocarro a 2 posti del suo iconico offroad

Volvo apre all'elettricoecco la XC40 Recharge

E’ partita la produzione della prima elettrica di Volvo, la XC40 Recharge