Italia partner Usa per tornare sulla Luna

  • Spazio

Una intesa con gli Stati Uniti che vedrà il nostro Paese tra i partner del programma Artemis, che ha come obiettivo a riportare l’uomo sulla Luna per il 2024.  L’accordo è stato firmato dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche per lo spazio, Riccardo Fraccaro: “La dichiarazione di intenti che firmiamo è il riconoscimento delle nostre eccellenze scientifiche e produttive”, ha detto Fraccaro, “e il nostro contributo sarà all’altezza.

La Nasa. “L’Italia ha svolto un ruolo importante delle missioni spaziali. È molto importante continuare nella nostra collaborazione nell’ambito delle esplorazioni”, ha dichiarato a margine della firma del Joint Statement tra Usa e Italia l’amministratore della Nasa Jim Bridenstine. Con l’Italia sono state portate avanti "iniziative ragguardevoli e straordinarie”, ha continuato Bridenstine. “Siamo entusiasti che l’Italia abbia voluto firmare gli accordi Artemis, partnership fondamentale per portare a livelli ancora più elevati la nostra collaborazione”, ha concluso.

Articoli Correlati

Sulla Luna molta acquaPossibile cambio di scenario

Sulla Luna c'è molta più acqua di quanto si pensasse. Potrebbe fornire acqua potabile o per carburanti

Stazione spaziale spostataper evitare dei detriti

È la terza volta che accade dall'inizio dell'anno

Il piano Nasa è prontoSulla Luna entro il 2024

Piano Nasa pronto: prevede 28 miliardi di dollari per tornare sulla Luna entro il 2024