Il voto in mascherina è filato via liscio

  • election day

Affluenza intorno al 40% alle 23 (30% alle 19, sia per i referendum che per le regionali , mentre l’affluenza per le comunali alle 19 ha sfiorato il 37%). Difficile fare raffronti e previsioni sul dato finale di lunedi pomeriggio (si vota sino alle 15) a causa dei due giorni di “election day” e della disomogenea distribuzione territoriale. Si vota, poi, in clima di pandemia e questo ha creato problemi nell’insediamento dei seggi per le tante defezioni. Con sostituzioni dell’ultima ora, però, la macchina è entrata a regime.

Sanificazioni volanti

Il Coronavirus ha comunque fatto capolino in diverse situazioni. Un seggio elettorale di una scuola di Samarate, in provincia di Varese, è stato temporaneamente chiuso per essere sanificato dopo che il padre di una scrutatrice era risultato essere positivo al Covid-19. In un seggio di Missaglia (Lecco) uno scrutatore ha accusato sintomi influenzali ed è scattato l’isolamento anche per gli altri scrutatori. Il seggio è stato chiuso per le operazioni di bonifica. Altro caso in un seggio nel quartiere genovese di Oregina, chiuso temporaneamente per sanificazione dopo che il presidente si era sentito male sabato notte. Tamponi anche agli scrutatori. A Padova sono stati fatti ben 1.300 tamponi preventivi sugli scrutatori, con 2 persone positive. A Bergamo si è sperimentato il voto in luoghi alternativi alle scuole, come il museo di scienze naturali e i centri anziani, per interrompere il meno possibile le lezioni.

Tragedia ad Avezzano

Polemiche in Campania per il messaggio lanciato ieri dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che ha esplicitato l’appoggio suo e della squadra a Vincenzo De Luca. A Salerno denunciato un elettore che aveva fotografato la scheda. Fatto di sangue ad Avezzano, dove un medico 70enne ha colpito la moglie con un coltello e poi si è gettato nel vuoto. L’uomo è morto, la donna è grave. Si tratta della 67enne Paola Lombardo, commerciante candidata alle elezioni comunali.

METRO

Articoli Correlati

La sfida nelle regionifinisce in parità

Il Pd resiste in Toscana e in Puglia, ma il centrodestra conquista le Marche e la Val d’Aosta

Regionali, testa a testain Toscana e Puglia

Regionali, testa a testa in Puglia e Toscana. Referendum, il Sì sarebbe al 67,8% e il No al 32,2%

Dal Senato via liberaelection day in autunno

Accorpate in unica tornata elettorale comunali, regionali, suppletive e referendum sul taglio dei parlamentari in autunno