Contagi, ancora aumenti Allarme in Francia e Spagna

  • Coronavirus

Ancora in rialzo i nuovi casi di coronavirus in Italia: oggi 574 contro i 531 segnalati ieri.  decessi sono 3, mentre ieri ne erano stati registrati 6.    Il numero totale di casi sale a 252.809, il numero di deceduti in Italia è ora di 35.234, quello di dimessi guariti è pari a 203.326. I ricoverati con sintomi sono 771 (-15 su ieri), in terapia intensiva sono 56 (+1 su ieri), in isolamento domiciliare 13.422 (+182). Nel dettaglio per regioni, l'incremento maggiore lo registra oggi il Veneto con 157, quindi la Lombardia con 97 e l'Emilia Romagna con 57. Seguono il Lazio con 45, la Campania con 44, la Sicilia con 36, le Marche con 32. Le regioni con nessun nuovo caso sono solo Valle d'Aosta e Molise. Il numero di tamponi in più è stato di 46.723, portando il totale a 7.467.487, di cui testati 4.407.524.

Aeroporti. Aeroporti di Roma ricorda che, al momento, i passeggeri in arrivo da Croazia, Grecia, Malta e Spagna non provvisti di attestazione di un idoneo test eseguito nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale e con risultato negativo, potranno sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale: a tal fine, si rimanda alle indicazioni diffuse dell’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio, riportanti l’elenco dei drive-in attivi. Nel contempo, Aeroporti di Roma informa che negli scali di Fiumicino e Ciampino sono state allestite le aree dedicate che potranno essere utilizzate per la somministrazione dei test Covid-19 ai passeggeri oggetto dell’ordinanza. Lo si legge in una nota.  Le strutture, spiega Adr, sono state realizzate in meno di 24 ore dalla firma dell’ordinanza, grazie al coordinamento preventivo effettuato nei giorni scorsi  con Regione Lazio e Ministero della Salute. Al “Leonardo Da Vinci”, presso gli arrivi del Terminal 3 dopo l’uscita dalla sala riconsegna bagagli in uno spazio di circa 1000 metri quadri, sono stati allestiti 12 box riservati estendibili fino ad un massimo di 20, dove i medici dell’USMAF/ASL potranno operare a breve nel pieno rispetto della privacy. La nuova area potrà ospitare fino a 480 passeggeri contemporaneamente nel pieno rispetto della distanza di sicurezza. Previsto anche un adeguato numero di sedute per attendere comodamente l’esito dei test.     Al G.B. Pastine” di Ciampino, presso il Terminal arrivi, sono presenti 3 box su una superficie di circa 150 metri quadri.     Inoltre,  in entrambi gli aeroporti sono anche stati realizzati e installati totem in italiano e inglese per informare i passeggeri in arrivo da Croazia, Grecia, Malta e Spagna delle nuove disposizioni governative.

Francia.  "Gli indicatori sono pessimi, i segnali sono preoccupanti e la situazione si sta deteriorando. Ma non c'è nessuna ineluttabilità. Il destino dell'epidemia è nelle nostre mani". E' quanto ha assicurato a Radio France Inter, Jerome Salomon, il direttore generale del ministero della Salute francese. Nel suo bollettino settimanale diffuso ieri sera, la Direzione generale della Salute (Dgs) aveva riferito che gli indicatori "continuano a peggiorare" e che la trasmissione del virus "è in aumento", "in modo particolare" tra i giovani. "Possiamo frenare l'epidemia ed estinguere i focolai rischiosi", ha sottolineato Salomon, numero due del ministero della Salute, citando il caso di Mayenne (Francia occidentale), dipartimento dove sono stati identificati diversi focolai di Covid-19    Le città di Parigi e Marsiglia restano "particolarmente a rischio" e "una ventina di dipartimenti sono al di sopra di una certa soglia di vigilanza", ha osservato Salomon. A tal proposito, Parigi e il dipartimento delle Bouches-du-Rhone sono stati classificati come aree di "circolazione attiva" del coronavirus, il che consente ai loro prefetti di adottare ulteriori misure per arginare la pandemia, in consultazione con i funzionari locali.

Spagna. La Spagna ha registrato nelle ultime 24 orte altri 2.987 casi di coronavirus, un dato molto vicino a quello del giorno precedente, ai massimi da fine maggio. Io totale dei casi accertati sale a 342.813. Registrati anche altri 62 morti.

California. La california registra ormai 602.997 casi di coronavirus, secondo i conteggi della Johns Hopkins University. Finora i californiani morti per l'epidemia sono 10.999.     All'inizio della settimana, il governatore Gavin Newsom aveva rilevato che il tasso di opsedalizzazione e i ricoveri in terapia intensiva erano scesi, "un altro indicatore del fatto che abbiamo raggiunto un punto di svolta".

Articoli Correlati

«Vaccino già a novembrese il test non ha problemi»

L'annuncio della Irbm di Pomezia. Confermati gli stadi senza pubblico

Calano i contagi ma con meno tamponi

Nel mondo 29 milioni di infetti

L'immunità potrebbe esseresolo di breve durata

Una immunità protettiva contro Sars-CoV-2 può essere di breve durata. Lo suggerisce uno studio