Due reti del Siviglia affondano la Roma

  • Europa League

La Roma chiude la sua stagione con l’eliminazione agli ottavi di Europa League. In gara secca, alla Schauinsland-Reisen-Arena di Duisburg, vince il Siviglia per 2-0, grazie alle reti di Reguilón, al 21esimo minuto, e En-Nesyri, un minuto dalla fine del primo tempo. Ai giallorossi è mancata la "spina dorsale" del finale di stagione, quella composta da Smalling, tornato al Manchester United, e Veretout, assente per squalifica. La solitudine di Dzeko, impegnato a battagliare tra i difensori avversari senza veder quasi mai la palla, è stata evidente nonostante le buone intenzioni dell’attaccante bosniaco.
    La squadra di Lopetegui, che dalla ripresa delle ostilità dopo la pandemia da Covid non è mai stata sconfitta, ha mostrato grande solidità in mezzo al campo e maggiore compattezza tra i reparti, chiudendo le ostilità già nella prima frazione di gioco e sfiorando più volte il gol con un pimpante Ocampos e un ispirato Banega, entrambe vecchie conoscenze del nostro campionato. La traversa di Kounde (a cui è stato anche annullato un gol per fuorigioco), del resto, aveva già fatto intuire quanto la serata sarebbe stata difficile per la Roma. Poco è valsa ai ragazzi di Fonseca la pressione esercitata nel secondo tempo dove, seppur con qualche patema per le incursioni dei centrocampisti, il muro andaluso ha retto alle avanzate nemiche. Il 'mascherato' Pellegrini e l’intraprendente Carlos Perez dalla panchina hanno provato a sovvertire le sorti del match senza però violare la rete avversaria. Il rosso per Mancini a fine partita è pura cronaca. Per la squadra capitolina, passata oggi dalle mani di Pallotta a quelle di Friedkin, è tempo di ripartire per mettersi alle spalle una stagione quasi sempre grigia.

Articoli Correlati

Shamrock Rovers-Milan 0-2Rossoneri al terzo turno

A Dublino Shamrock battuto 2-0. Gol di Ibrahimovic e Calhanoglu. Al terzo turno i norvegesi del Bodo Glimt

La Coppa è del SivigliaDecisivo autogol di Lukaku

Il Siviglia batte in finale l'Inter 3-2 e vince la sua sesta Europa League. Decisivo uno sfortunato autogol di Lukaku

Inter, tutto in una notteConte non cambia il suo 11

Tutti pronti per Inter-Siviglia, la finale che domani alle 21 a Colonia potrà riportare il club nerazzurro nell'Olimpo dei club vincenti in Europa