Inaugurato il nuovo ponte Letti i nomi di tutte le vittime

  • genova

"Le responsabilità non sono generiche, hanno sempre un nome e un cognome, sono sempre frutto di azioni o di omissioni". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, incontrando in prefettura di Genova i familiari delle vittime del Ponte Morandi. "E' importante ci sia un'azione severa e rigorosa di accertamento delle responsabilità", ha sottolineato il Capo dello Stato, assicurando che seguirà "passo passo" lo svilupparsi della situazione. Il primo pensiero "va ai familiari delle vittime" e a loro dico che "queste cose non devono succedere mai più", ha invece detto il sindaco di Genova, Marco Bucci, nel suo intervento nel corso della cerimonia di inaugurazione del ponte San Giorgio. "A loro saremo sempre vicino e Genova non dimenticherà", ha aggiunto.

Inaugurazione.  La cerimonia di inaugurazione è iniziata con la lettura dei nomi delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi.  Di ogni vittima è stato precisato anche il luogo di provenienza.     In prima fila alla cerimonia, in piedi, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, il presidente della Camera, Roberto Fico, e il cardinale Angelo Bagnasco. Dopo la lettura dei nomi, sono state suonate le note del silenzio. La cerimonia è stata organizzata sulla carreggiata a monte dell'infrastruttura, quella che è diretta a ponente. Vi partecipano le massime autorità dello Stato, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, arrivato alle 18.34, al premier Giuseppe Conte che lo ha anticipato di qualche minuto, accompagnato dal sindaco commissario per la ricostruzione, Marco Bucci, dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e dalla ministra per le Infrastrutture Paola De Micheli. Presenti i presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati. Molti gli esponenti del governo.

Articoli Correlati

Ponte, alla inaugurazioneMattarella e le note di De André

La cerimonia sarà sobria ed essenziale per rispetto della volontà dei familiari delle 43 vittime

Genova, il nuovo Pontesarà gestito da Autostrade

Lo ha confermato la ministra De Micheli. Il governatore della Liguria, Toti: "Penso ai grillini che promettevano, sulle macerie del Morandi, che avrebbero tolto

Scoperto a Camoglirelitto di galeone del '500

Camogli, potrebbe essere il relitto della leggendaria “Santo Spirito e Santa Maria di Loreto”, naufragata il 29 ottobre 1579