Roma, esame Verona Per il dopo Dzeko c'è Milik

  • Calcio

CALCIO Impossibile fare pronostici su Roma-Verona di domani sera (ore 20.45): la squadra giallorossa in questo periodo ha molti cali di rendimento mentre gli scaligeri sono in forma ed hanno già dimostrato di saper vendere cara la pelle. Fonseca ritroverà Mkhitaryan e Cristante, squalificati nell’ultima partita contro il Brescia, indisponibili Santon e Smalling. Il tecnico portoghese dovrebbe confermare la Roma con il modulo 3-4-2-1. In porta tornerà invece Pau Lopez. 

Nel frattempo però, come in molte altre piazze, è già tempo di calciomercato. La società ha iniziato concretamente a lavorare al dopo-Dzeko. L'idea di massima sarebbe quella di vendere Dzeko all’Inter e Ünder al Napoli per acquistare Arek Milik, il cui costo si aggira sui 50 milioni. La valutazione che De Laurentiis ha incollato al bavero del suo centravanti è 50 milioni. Tutta questa operazione ha però almeno un paio di ostacoli: l'Inter, che l'anno scorso è stata vicinissima a Dzeko (vecchio pallino di Antonio Conte) stavolta non ha ancora dato segnali concreti. E soprattutto per Milik si è aperto uno straordinario mercato che va dalla Juventus al Tottenham e l'Atletico Madrid.

Articoli Correlati

Sarri paga con l'esoneroIn panchina Juve arriva Pirlo

La "stagione agrodolce" e la sconfitta in Champions costano la panchina Juve a Sarri

Chiusa l'era PallottaLa Roma è di Friedkin

Dan Friedkin è il nuovo numero uno del club giallorosso. Un affare da circa 600 milioni

Nuova casacca del MilanIbra testimonial: un indizio?

Ibra è tra i testimonial della nuova Home kit Ac Milan: una presenza che in molti leggono come un chiaro indizio di mercato per la permanenza dello svedese