Cina, delfini robot nei parchi divertimento

  • Tecnologia

CINA Un banco di delfini robot solcherà presto le acque dei parchi marini cinesi per limitare lo sfruttamento di questi mammiferi in via d’estinzione. L’esemplare robotico, che costerà quasi 23 milioni, ha le sembianze di un vero delfino, sarà in grado di interagire con i bambini e di fare cenni col capo. L’idea stata di un gruppo di imprenditori neozelandesi che si è avvalso del supporto di ricercatori statunitensi che hanno già lavorato in produzioni hollywoodiane.

Movimento realistico

«Grazie al controllo da remoto - spiegano i creatori - i delfini robot possono emettere suoni e muoversi in modo assolutamente realistico». E, continuano, offrono una valida alternativa al delfino in carne e ossa, vista soprattutto la pressione internazionale nel mettere fine all’utilizzo dei delfini in cattività. «Siamo convinti che sia arrivato il tempo di reinventare questo settore - ha dichiarato Roger Holzberg, designer dei delfini robot ed ex direttore creativo della Walt Disney Company - e che questo approccio possa essere più umano e allo stesso tempo più redditizio».

METRO

Articoli Correlati

Tecnologia e Risorse umanela sfida del digitale

Sarà presentato lunedì 17 febbraio, a Milano (Open Milano, viale Monte Nero) il libro “Tecnologia e Risorse umane”

È veneta la lavatrice spaziale

A otto studenti veronesi il secondo posto nel concorso per i migliori inventori del mondo

Ora ad Amazon i pacchi li fanno i robot italiani

La società sperimenta nuovi macchinari per spedire più velocemente gli acquisti