Per la Kia XCeed le motorizzazioni sono cinque

  • Auto

AUTO L’offerta del crossover coreano si amplia con la disponibilità sia del micro ibrido che del Gpl, in aggiunta alle già previste diesel, benzina e ibrido ricaricabile. La Kia XCeed si serve del 1.600 cc turbodiesel da 136 cv abbinato a una batteria da 48 V collocata sotto la soglia di carico del bagagliaio, che passa dai 426 litri a 380. Il motore elettrico del sistema è collegato all'albero motore tramite una cinghia; in fase di accelerazione aiuta il termico e in quelle di decelerazione agisce come generatore, convertendo l'energia recuperata dalla frenata in elettrico per caricare la batteria da 48 volt. È abbinabile al cambio automatico a doppia frizione a 7 marce o al nuovo cambio manuale a 6 marce in grado di spegnere il motore prima dell’arresto completo della vettura per risparmiare carburante. Successivamente la XCeed offrirà la versione 1.000 cc turbo benzina Gpl da 120 cv analogo a quello della Sportage, in grado di preservare l’usura delle valvole. Le versioni mild hybrid e ibrida plug-in della Kia XCeed verranno offerte nell'allestimento High Tech che affianca gli Urban, Style ed Evolution e offre il sistema multimediale con lo schermo da 10,25 pollici e la strumentazione digitale da 12,3 pollici oltre ai sensori di parcheggio anteriori.

C.Ca.

Articoli Correlati

Nuova BMW iX3 l’elettrica che è prodotta in Cina

E’ prodotta nella fabbrica cinese di Shenyang e arriverà su tutti i principali mercati a livello globale.

Nuovo Ford Broncoperché a volte ritornano

Il ritorno del fuoristrada americano non è una operazione nostalgia, ma una strategia ben precisa per sfidare la concorrenza

Opel Corsa-e alla guida dell’elettrica per tutti

Con il debutto della sesta generazione della citycar di Opel, la Corsa è arrivata anche la versione elettrica