Covid, isolamento per i rientri da Dacca

  • Roma

ROMA La Regione ha firmato l’ordinanza che dà il via libera, in accordo con l’enac ai controlli sui passeggeri provenienti dal Bangladesh per contrastare il diffondersi del Covid 19. Il primo volo speciale da Dacca (con 250 passeggeri) è arrivato ieri all’aeroporto Leonardo Da Vinci. I viaggiatori saranno isolati e sottoposti a test.

Una misure resa necessaria dall’impennata di contagi proveniente dal Paese asiatico: su 19 casi registrati ieri in tutto il Lazio, di cui 14 a Roma, 13 sono relativi a persone provenienti dall’estero, 12 dei quali dal Bangladesh. Inoltre è stato registrato un nuovo decesso.

In particolare sono sei su un totale di 7, le persone di nazionalità bengalese registrate nella Asl Rm 1; sei su sei quelle rilevate nella Asl Rm6. Nella Asl Rm5 c’è il caso di una bambina di Mentana, ora ricoverata al Bambino Gesù di Palidoro; nella Asl Rm6 è stato ricoverato un paziente proveniente dall’ospedale dei Castelli. Altri due casi riguardano Latina e un uomo a Viterbo.

Più spazio ai dehors
Per fare fronte alla crisi dovuta al Covid, ieri l’Assemblea capitolina ha dato via libera al provvedimento transitorio sull’occupazione di suolo pubblico di locali, centri sportivi e librerie: spazi all’aperto fino al 50% (rispetto a quello interno) in centro e fino al 70% nel resto della città, non oltre il 31 dicembre 2021.

Articoli Correlati

Raggi ci riprovae si ricandida a sindaca

Raggi si ricandida: "Sono convinta che dobbiamo andare avanti". Il Pd: "Pessima notizia"

Roma, kit esperienziale con vantaggi per lo shopping

kit con Mappa Charta Roma, set di cartoline dei monumenti in Realtà aumentata e extra sconto shopping per Castel Romano

Museo del Fascismo a RomaLo stop della sindaca Raggi

Mozione dei 5Stelle: Tutte le associazioni riunite della Casa della Memoria e della Storia si sono delle contrarie