Juventus-Torino, De Ligt: dolci ricordi da derby

  • Campionato

CALCIO Sabato alle 17.15 sarà un derby Juve-Torino quasi da testacoda, se si considera la distanza siderale tra le due realtà. A uno come De Ligt, il cui gol, all’andata, fu decisivo, suscita solo buone sensazioni: «Bellissimo ricordo. Il mio primo gol con la Juve, il primo in Italia...era un momento non facile, ricevevo molte critiche, quel gol mi ha dato un po’ di sollievo. Ora stiamo attenti, loro sono una buona squadra». Ha parlato, ieri, anche Buffon, sempre in cerca della “presenza” in campo che gi farebbe battere ogni record: «La verità», ha detto, «è che continuo a giocare perché mi sento bene e so di poter migliorare...». Il fuoco dentro.

L'allenamento del Torino
Allenamento pomeridiano, ieri, giovedì, per il Torino al Filadelfia, in vista del derby di sabato pomeriggio. Dopo l’attivazione muscolare in campo, Moreno Longo ha diretto una sessione tecnico-tattica che si è conclusa con una partita a campo ridotto. Simone Zaza ha svolto una parte del lavoro odierno con i compagni. Domani in calendario un’altra sessione tecnico-tattica.

METRO

Articoli Correlati

Pioli felice per la firma«Il Milan è cresciuto»

Il tecnico prepara la sfida contro l'Atalanta: rilassatezza esclusa e tanto entusiasmo

Il Torino trionfa 3-0e inguaia il Genoa

I granata passano in casa con Belotti (settimo centro di fila), Bremer e Lukic. Grifone verso lo spareggio-salvezza con il Lecce

La Juve resisteal Sassuolo: 3-3

La Signora va in doppio vantaggio, poi viene rimontata e superata. Ma Sandro firma il pari