Grifone ferito a fucilate salvato dai carabinieri forestali

TORINO Era stremato, denutrito e disidratato con ancora i pallini sparati da un fucile da caccia conficcati nell’ala sinistra e nel torace. Corsa contro il tempo per salvare un grifone trovato da due cittadini a Torre Pellice: i carabinieri forestali lo hanno portato dai veterinari del CANC - Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco, come da convenzione con la Città metropolitana, e i veterinari sono riusciti a farlo mangiare.

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati

Torino ringrazia i medici cubani

Dopo 100 giorni, la festa di sanitari e pazienti. Per i 38 dottori l’onorificenza della Regione

Università, giù le tassee area no tax fino a 20mila euro

Dopo 4 mesi di mobilitazione, ccolte le richieste degli studenti

Tute bluil ritorno in piazza

L’allarme dei metalmeccanici: «Cassa integrazione per 60 mila, rilanciare gli investimenti»