2 giugno, Frecce tricolori in volo sulla Capitale

  • 2 giugno

 «Un tour di 5 giorni e 21 città sorvolate per stendere il tricolore più lungo del mondo in segno di unità, solidarietà e ripresa». Lo scrive in un tweet l’Aeronautica militare sul Giro delle Frecce Tricolori durante il quale sono stati sorvolati tutti i capoluoghi di regione.  Il volo delle Frecce è partito da Genova, Firenze, Perugia e l'Aquila il 26 maggio, ha raggiunto Cagliari e Palermo il 27 maggio; Catanzaro, Bari, Potenza, Napoli, Campobasso il 28 maggio; Loreto, Smcora, Bologna, Venezia, Trieste il 29 maggio, per culminare oggi, 2 giugno, a Roma. 

CELEBRAZIONI. A Roma nel giorno della Festa della Repubblica, le Frecce faranno splendere il tricolore sui cieli della Capitale effettuando alcuni passaggi sulla città durante la cerimonia di deposizione di una corona di alloro presso l’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. A causa delle restrizioni imposte dal Coronavirus non verrà effettuata la tradizionale parata della forze armate in via dei Fori imperiali.

Articoli Correlati

Centrodestra nelle piazzecontro il Governo

Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani in piazza contro il Governo

Mattarella visita Codogno"Qui c'è Italia del coraggio"

Sergio Mattarella visita la città simbolo del contagio di coronavirus

Ricostruito il primocarro armato italiano

Il primo carro armato italiano, il Fiat 2000 del 1917, ricostruito in scala 1:1, con peso e dimensioni effettive