Cirio conferma «Mascherine anche all'aperto»

  • TORINO

TORINO «Stiamo preparando un’ordinanza per rendere obbligatoria la mascherina anche all’aperto, ma solo nei centri abitati e in tutte le aree commerciali. Non c'è obbligo se si fa attività sportiva. Vogliamo evitare quei problemi che si sono verificati negli ultimi giorni con assembramenti inevitabili, come per la movida o le Frecce tricolori, e lì deve essere obbligatorio l'obbligo della mascherina. L’ordinanza è specifica per questo weekend e il ponte del 2 giugno«. Lo ha detto il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, in collegamento con SkyTg24. «In questo momento ci sono cose che non sono accettabili - ha aggiunto Cirio - e la movida non è accettabile. Si può bere qualcosa seduti a un tavolino, non fare assembramenti". "Gran parte dei cittadini è responsabile - ha concluso Cirio - ma ce n'è una parte che non si è dimostrata tale».

Articoli Correlati

Atenei piemontesigiù in classifica

Ricerca del Censis, il Politecnico cede il passo a Milano

Torino ringrazia i medici cubani

Dopo 100 giorni, la festa di sanitari e pazienti. Per i 38 dottori l’onorificenza della Regione

Università, giù le tassee area no tax fino a 20mila euro

Dopo 4 mesi di mobilitazione, ccolte le richieste degli studenti