Harry Stiles in tour al Pala Alpitour

  • Musica Torino

TORINO È uno dei concerti più attesi dal pubblico più giovane (ma non solo). Il 15 maggio al Pala Alpitour (ore 20.30, da euro 30.10) è in arrivo il Love On Tour di Harry Styles, idolo delle adolescenti ed ex componente degli One Direction. Col suo vecchio gruppo, che ha monopolizzato la scena teen dal 2010 al 2016,   è diventato famoso in tutto il mondo grazie a un pop leggero e orecchiabile, con vendite complessive oltre i 50 milioni di dischi.

Il classico fenomeno teen, insomma, con quattro ragazzi di bella presenza idolatrati da una platea femminile sempre più ampia. A un certo punto, però, il giocattolo s’è rotto e i vari componenti hanno scelto strade diverse.

Styles s’è subito distinto pubblicando nel 2017 un album solista di successo, “Harry Styles”, lanciato da una riuscita hit come “Sign Of The Times”, suggestiva ballata che ha totalizzato numeri multimilionari fra stream e visualizzazioni su YouTube.

Lo scorso dicembre, invece, è uscito il suo secondo lavoro, “Fine Line”, anticipato dai singoli “Lights Up” e “Adore You”, mentre da pochi giorni è disponibile online il video di un altro pezzo, “Falling”. Un cd che ha ricevuto una buona accoglienza da pubblico e critica, sul filo di un pop sfaccettato, con testi che mescolano confessioni private, agrodolci storie d’amore, inni alla libertà e alla ricerca di se stessi.

Un lavoro capace di piacere a una platea variegata e di conquistare un pubblico più adulto. Un po’ come ha fatto, in passato, anche Robbie Williams, uscito dai Take That e diventato col tempo una vera popstar solista. Harry è su quella strada: ha 26 anni, un bel patrimonio in banca, un collaudato talento pop, fascino e appeal da vendere. E in molti già vedono in lui l’icona musicale di questo nuovo decennio. 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Il duetto sui socialtra Ferro e Appendino

Il cantante di Latina che sarebbe dovuto essere stasera live sotto la Mole dedica un brano a Torino e la sindaca gli risponde

La musica si organizzae posticipa i live

Da Marracash ai Jethro Tull, ecco le nuove date dei concerti

Gulino: «Vi presento il mio Urlo Gigante»

Gulino, voce di Marta sui Tubi, racconta il suo album solista aspettando i concerti live