Tutti i laboratori impegnati su un vaccino

  • il virus cinese

C’è anche l’Italia, come a Pomezia, nella corsa mondiale per la messa a punto di un vaccino contro il coronavirus. Proprio da qui, dagli stabilimenti della Irbm, si produrranno le prime mille dosi di un vaccino sperimentale che l’Istituto Jenner, dell'Università di Oxford comincerà a testare entro i prossimi mesi.  L’Istituto Jenner ha lavorato a un vaccino contro un altro coronavirus, quello responsabile della sindrome respiratoria del Medio Oriente (Mers), che ha dimostrato di indurre forti risposte immunitarie contro la Mers dopo una singola dose del vaccino nel primo studio clinico condotto a Oxford.

Israele. Oltre agli italiani, su un vaccino contro il corona virus stanno lavorando anche gli israeliani del Galilee Reasearch Istitute (Migal) di Israele che però sono un passo indietro rispetto a quanto viene messo in opera a Pomezia. Anche negli Usa la corsa al vaccino è molto accesa. Il 26 febbraio la casa farmaceutica Moderna, che sta lavorando sul vaccino per il Covid-19 insieme al National Institute of Allergy and Infectious Diseases e al National Institute of Health’s, ha spedito il primo lotto del suo farmaco, sviluppato rapidamente, ai ricercatori del governo degli Stati Uniti, che lanceranno i primi test umani per verificare se il vaccino sperimentale possa aiutare a sopprimere l’epidemia originaria della Cina. In dirittura di arrivo altri due istituti, la casa farmaceutica Inovio, in Pennsylvania, e l’Università di Queensland. 

Australia. A lavorare sul coronavirus sono anche i ricercatori dell'Università australiana di Queensland che, in tre settimane, hanno prodotto un vaccino candidato alla corsa basato sulla tecnologia 'molecolar clamp' (morsetto molecolare) che, a loro dire, potrebbe essere ancora più efficace nel creare una risposta immunitaria al virus. Alla corsa per il vaccino partecipano anche colossi della farmaceutica come Johnson & Johnson, GlaxoSmithKline e Sanofi la cui divisione specializzata Pasteur sta collaborando con gli Usa.

Articoli Correlati
il virus cinese

“Un po' di sollievoma la guardia resta alta”

La ricetta di Codogno, il primo comune colpito dal virus, ma dove non si registrano nuovi casi
il virus cinese

Italia, chiusi i negozitranne alimentari e farmacie

Chiusi in Italia tutti i negozi eccetto gli alimentari e le farmacie. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte
il virus cinese

Oms ora certifica"Coronavirus è pandemia"

Oms: l'epidemia di coronavirus è una "pandemia"