Juve, Rugani positivo Europa in ginocchio

  • Sport e Coronavirus

CALCIO Daniele Rugani, difensore della Juventus, è il primo giocatore italiano positivo al Coronavirus. Lo ha comunicato ufficialmente la sua stessa società, aggiungendo che al momento è ancora asintomatico, che si stanno attuando tutte le misure di isolamento previste e che, soprattutto, si stanno censendo tutte le persone che hanno avuto contatti con lui. Il giocatore va a fare compagnia, idealmente, a Timo Hübers, dell'Hannover, seconda divisione tedesca. Dimostrazione del fatto, se mai dovesse servire, che il calcio non è immune. Ma proprio per niente.

La notizia è giunta nella tardissima serata, al termine di una giornata confusa e tesa. L’Oms aveva annunciato la pandemia e puntato il dito contro «l’inazione» verso il Coronavirus. L’Uefa aveva interrotto il lungo silenzio. Incalzata dalle decisioni del Getafe, che aveva escluso di raggiungere Milano per la sfida di Europa League con l’Inter di stasera, e della Roma (impossibilitata a raggiungere Siviglia), la massima istituzione continentale di calcio si è però limitata a uno stringato comunicato. Le partite, causa stop ai voli, «non si svolgeranno come previsto». Ulteriori novità «verranno comunicate a tempo debito». Fine. Ieri sera, davanti a un folto pubblico, si è giocato Liverpool-Atletico (supplementari, con vittoria pazzesca in rimonta, 3-2, dei madrileni). Psg ai quarti, a porte chiuse ma con pubblico in delirio fuori dallo stadio (2-0 al Dortìmund)...Contenti loro.

Europei, rinvio vicino
Oggi summit tra Uefa e Leghe. Pare chiaro che gli Europei di calcio slitteranno di un pezzo. Chi dice novembre. Chi l’anno prossimo. Invece, per quanto riguarda i club fioccano già ipotesi. Il dg del Getafe ha rivelato: giocare una gara unica a porte chiuse «è una possibilità». E la salute degli atleti?I sindacati dei calciatori, italiani ed europei, hanno chiesto all’Uefa di sospendere tutto. Si vedrà.

L’Olimpia a Berlino 
Anche il basket europeo ha reagito in modo minimale. L’Euroleague ha decretato che le partite casalinghe dell’Olimpia Milano e della Virtus Bologna, in Eurolega e in EuroCup, si giochino in campo neutro fino all’11 aprile. Pertanto, Milano giocherà in campo neutro contro l’Olympiacos (gara spostata a Berlino, a porte chiuse, domani sera), Villeurbanne e CSKA. Bologna, invece, affronterà in campo neutro Monaco e Malaga. 

Petrucci non ci sta
Petrucci, n°1 della FIP, salta sulla sedia, e a Radio24 dice: «Il basket è uno sport di contatto. Io dico quello che penso, siccome me lo posso permettere parlo, e che l’Eurolega si offenda. È regolare giocare all’estero come ha appena deciso l’Eurolega? È una situazione insostenibile. Già ieri ho lanciato l’allarme sulle Coppe Europee. Per voi sono regolari tutti questi cambiamenti? Queste sono finzioni internazionali che devono dimostrare che lo sport è sacro e inviolabile. Non è vero». Di fronte alle pandemia, si attendono rapidi aggiornamenti.

SERGIO RIZZA
Twitter: @sergiorizza

Articoli Correlati
Sport e Coronavirus

Il calcio si fermaOra si fa sul serio

Il Coni chiama, il governo risponde. Nel decreto lo stop anche al campionato di calcio. Conte: «I tifosi devono prenderne atto»
Sport e Coronavirus

Il basket si fermaF1: Bahrain a porte chiuse

Virus, Petrucci convoca d'urgenza la FIP. Il Circus, dopo aver perso Shanghai, perde il pubblico in Bahrain