In Afghanistan la missione è fallita

  • afghanistan

«Storico accordo dipace tra gli USA e i Talebani. In realtà: la clamorosa ammissione, dopo quasi vent'anni un fiume di denaro sprecato e di sangue versato inutilmente, di una sconfitta politica e militare di cui è ancora difficile capire le possibili conseguenze». È il commento di Gastone Breccia, studioso che giusto nove giorni prima dell'accordo Ha pubblicato con Il Mulino il libro "Missione fallita. La sconfitta dell'Occidente in Afghanistan". «Tutto previsto, purtroppo, in quelle pagine», rivendica l'autore. 

Dopo più di diciotto anni di guerra in Afghanistan l’Occidente ha clamorosamente fallito la sua missione: alla rapida sconfitta iniziale del regime dei talebani, infatti, non hanno fatto seguito la ricostruzione del tessuto sociale, il rilancio dell’economia, la trasformazione in senso democratico della vita politica. Così i talebani sono tornati, e oggi possono trattare la pace da vincitori di fatto.

Il primo capitolo del libro ricostruisce la vicenda politico-militare della long war; nel secondo viene analizzato il ruolo svolto dall’Italia in Afghanistan, inizialmente alla guida di RC-West (il «Comando regionale occidentale» della International Security Assistance Force, o ISAF, con base a Herat), poi nell’ambito della missione di addestramento e sostegno NATO Resolute Support (dal gennaio 2015). Infine, nel terzo capitolo, vengono esaminate le cause del fallimento, le prospettive per il futuro e le probabili conseguenze della sconfitta occidentale: che non sono soltanto strategiche e politiche, ma morali.

Infine, nelle conclusioni, viene proposta una riflessione sul ruolo dell’Occidente, sul carattere delle proxy wars e sulla possibilità di intervenire con successo nelle crisi regionali del terzo millennio.

Lo studio è stato condotto grazie alla conoscenza della situazione militare e del territorio, maturata dall’autore a partire dal periodo trascorso in Afghanistan nel 2011, e attraverso numerose interviste con ufficiali italiani, statunitensi e afghani, che nell’insieme forniscono una preziosa testimonianza diretta sulla situazione, molto lontana dalla versione «ufficiale» dei governi e dei comandi ancora impegnati nel Paese.

Gastone Breccia, Missione fallita. La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan, Bologna, Il Mulino, 2020 («Contemporanea» 289; pp. 175, € 15)

Osvaldo Baldacci

 

Articoli Correlati

Afghanistan, è scontrosul ritiro delle truppe italiane

La ministra Trenta: «Via le nostre truppe entro un anno». La Lega frena e l'opposizione protesta

Jihadisti attaccanola sede di Save the Children

A Jalalabad, nell'Afghanistan orientale: 3 morti e 24 feriti

Attentato dell'Isis fa strage in Afghanistan

Novanta morti fra i civili nel quartiere diKabul che ospita ambasciate e ospedali