L'incognita Renzi fa ballare il Governo

  • GOVERNO

Nel governo l'aria resta di burrasca, e Renzi è convinto che Conte abbia lavorato dietro le quinte per cercare responsabili e sostituire Iv. "Noi - ragiona Renzi con i suoi - siamo decisivi. Il tentativo di buttarci fuori è fallito. Anzi cresciamo". Oggi la deputata Michela Rostan ha lasciato Leu per andare in Italia Viva, e tra gli arrivi  potrebbe esserci anche Tommaso Cerno dal Pd, facendo salire le truppe di Renzi a 30 deputati e 18 senatori. 

Sfiducia. E domani l'ex premier a Porta a porta  potrebbe annunciare, secondo voci, una sorta di sfiducia politica nei confronti del presidente del Consiglio. Il Paese è fermo, questo governo o cambia passo o muore, continua a ripetere il leader di Italia viva ai suoi interlocutori. Anche oggi non ha escluso la possibilità di andare all'opposizione. La vera e propria mozione di sfiducia, quella nei confronti del ministro della Giustizia, Bonafede, resta nel cassetto, in attesa di capire cosa si farà sulla riforma della prescrizione. 

O dentro o fuori.  "Se il presidente del consiglio ha i numeri per andare avanti senza di noi, come ha fatto credere palazzo Chigi, va benissimo, gli facciamo un grande in bocca al lupo, è la democrazia parlamentare". Lo ha detto Matteo Renzi, alle telecamere di Vista, parlando con i giornalisti all'arrivo alla cena con i parlamentari di Italia viva.  "Noi non abbiamo mai detto di voler stare fuori. Abbiamo letto sui giornali che vogliono sostituirci, e cosa fanno i giocatori se l'allenatore li richiama in panchina? Diciamo bene, entri il sostituto. La domanda è capire se c'è o meno il sostituto". E poi: "Appoggio esterno? Sono termini che andavano bene nella Prima Repubblica, oggi sono cose che non hanno senso. O stai dentro o stai fuori". 

Articoli Correlati

Renzi attacca ancora"Se Conte respinge nostre idee..."

Matteo Renzi: "Se Conte riterrà di respingere le nostre idee, faremo senza polemiche un passo indietro"

Renzi al Governo"Così non si va avanti"

Matteo Renzi a Porta a Porta: "Così non si va avanti". "Serve l'elezione diretta del presidente del Consiglio"

Fiducia sul MilleprorogheChe cosa cambierà

La votazione alla Camera sul testo omnibus. Il premier Conte: «Governo accelera su agenda»