Milan e Torino: una gran fame di punti

  • Campionato

CALCIO Stasera alle ore 20,45 (dirige Fabbri di Ravenna) Milan e Torino si affrontano allo stadio Meazza nel posticipo della 24ª giornata. Sfida molto importante. Da una parte i rossoneri reduci dalla cocente sconfitta nel derby contro l'Inter (4-2) e dalla gagliarda prestazione contro la Juve in Coppa Italia, resa amara dal rigore contestatissimo concesso ai bianconeri che è valso l’1-1 finale; dall'altra i granata, che proveranno ad uscire da un periodo nerissimo che è costato anche la panchina a Mazzarri 5 pesanti sconfitte nelle ultime 5 partite (2-1, 7-0, 4-2 - in Coppa Italia contro il Milan -, 4-0 e 3-1).

In ballo non solo punti utili per le rispettive classifiche (e nel caso del Milan per l’Europa) ma anche il morale da rialzare. Pioli potrebbe schierare l’11 visto proprio in Coppa Italia, con Calabria al posto di Conti squalificato e, in avanti, il trio Castillejo-Calhanoglu-Rebic dietro a Ibra, costretto alla terza garadi fila in 8 giorni e imbattuto in 4 sfide contro il Toro in Serie A (3 vittorie e 1 pareggio). Il neoallenatore granata, Longo, dovrebbe confermare l'11 scelto per la sua prima panchina nella sfida (persa) contro la Samp, l'unica novità potrebbe essere Bremer (in vantaggio di Djidji) per sostituire Izzo al fianco di Nkoulou e Lyanco. Davanti il solito tridente Verdi-Belotti-Berenguer.

AGI/METRO

Articoli Correlati

Da Sacchi a Dan Peterson«sì» ai playoff nel calcio

I grandi allenatori e i campioni dicono la loro sulla possibile rivoluzione (causa virus) del campionato

Juve di nuovo in testaNetto 2-0 all'Inter

Ramsey ritrovato e super Dybala: così la Signora ha vinto il derby d'Italia

Un pessimo Milan va koPioli: «Non abbiamo alibi»

Nel Meazza deserto, i rossoneri vanno sotto col Genoa: 1-2. Segna Ibrahimovic