Allevamenti, in Francia stop alla triturazione dei pulcini

  • Animali

FRANCIA Da fine 2021, in Francia sarà vietato triturare vivi i pulcini maschi e castrare i porcellini senza anestesia. Lo ha annunciato il ministro dell’Agricoltura Didier Guillaume all’emittente Bfmtv, aggiungendo che il governo sta lavorando ad un apposito piano per migliorare la salute degli animali d’allevamento.     Il futuro testo introdurrà la tracciabilità del loro benessere, la garanzia di un trasporto sicuro e informazioni trasparenti ai consumatori sulle pratiche di produzione delle carni acquistate.

Animalisti in festa

Plauso delle associazioni animaliste francesi da tempo in lotta contro la pratica crudele della triturazione dei pulcini maschi, inutili per l'industria delle uova. Secondo stime concordanti, a essere colpiti ogni anno, nel mondo, sono 7 miliardi di esemplari macinati vivi, folgorati o asfissiati in sacchetti di plastica. Per i pulcini, “l’obiettivo è quello di spingere le aziende a porre fine alla pratica l’anno prossimo. Va trovata una tecnica che funzioni su grande scala. Anche la ricerca deve fare la sua parte per cercare di determinare il sesso già dall’uovo” ha dichiarato Guillaume. L’esecutivo francese ha chiesto al Centro nazionale di riferimento per il benessere animale di stabilire tutte le pratiche dolorose ancora in vigore nel Paese e identificare delle alternative. Per incentivare l’attuazione del futuro piano, il ministro dell’Agricoltura ha riferito che “i finanziamenti pubblici saranno indirizzati in modo prioritario verso attività rispettose dei comportamenti naturali degli animali da allevamento”.

La situazione in Italia

A gennaio 2018 un video diffuso da Essere Animali aveva mostrato quanto avveniva in uno più grandi incubatoi italiani, dove nascono un milione di pulcini a settimana. Immagini forti che avevano scatenato polemiche. Lo scorso aprile Coop Italia ha deciso di sottrarsi a questa pratica, lanciando la campagna “Salviamo il pulcino maschio” e acquistando solo uova a marchio “cruelty free”.

METRO

Articoli Correlati

Nel porto di Genovaspuntano le orche

La famiglia - una madre con due cuccioli - forse disorientata dai cambiamenti climatici

Paesaggi virtualiper mucche più felici

In Russia sperimentazione di visori per migliorare l'umore dei bovini

In Vietnam ricompareil rarissimo topo-cervo

La specie era stata data per estinta, decimata dai bracconieri. Ma i ricercatori lo hanno fotografato