Il Napoli risorge La Lazio va ko: 1-0

  • Coppa Italia

CALCIO La Coppa Italia, una volta di più, si conferma una straordinaria miniera di opportunità: una sorta di “Serie A di riserva”, in sostanza, in cui i reprobi del massimo campionato possono rifarsi un’immagine e un’anima. Succede esattamente questo al S.Paolo. Il Napoli mestissimo di Ringhio Gattuso, spinto oltretutto da un pubblico generosissimo (e anche questa è una notizia), imbrocca una partita superba, costringendo la Lazio, pur pimpante, a digrignare i denti e a imprecare contro il cielo. Alla fine, i partenopei vincono 1-0. Decide Insigne, grande cuore il suo, in una partita dove succede di tutto: dal rigore incredibilmente fallito da Immobile, ai pali (4), alle espulsioni (due), ai gol annullati (due). In semifinale vanno i napoletani, e là troveranno la vincente tra Inter e Fiorentina, in campo tra una settimana.

La chiave della partita è la prima mezz’ora. Insigne, a freddo, al 2’, indovina una serpentina letale che fulmina Strakosha. Inizia l’inseguimento della Lazio, ma Immobile, all’8’, scivola sul dischetto, fallendo così il rigore che Massa aveva concesso per atterramento di Caicedo da parte di Hysaj. La temperatura sale al 18’: Acerbi “ribatte” di gomito dal limite, i partenopei protestano, ma sull’immediato rovesciamento di fronte Hysaj si fa espellere per atterramento di Immobile. Si sfiora la rissa. Al 25’ il “rosso” tocca a Leiva, che prima stende Zielinski e poi manda a quel paese Massa. Grave ingenuità, la sua. Dieci per parte e si riparte, ma la partita sembra spegnersi. Si riaccende clamorosamente verso la fine. Dal 70’ all’88’, in successione, palo di Milik, traversa di Immobile, pali di Rui e Lazzari e gol annullato ad Acerbi (Var). Parolo, al 92’, sfiora il palo. E il cardiopalma finisce. 

SERGIO RIZZA

Articoli Correlati

Il Milan fermato: 1-1Una rabbia di rigore

A tempo scaduto, Ronaldo dal dischetto ferma sull'1-1 tra rossoneri e Juventus la semifinale di andata

La sberla del Napoliall'Inter: 1-0

I partenopei vincono a San Siro la semifinale di andata. Decisivo un gran gol di Ruiz. Nerazzurri confusi e senza gioco

Per Pioli e Sarriil futuro in gioco

Milan e Juventus alla semifinale d'andata: il destino incerto dei due allenatori