Quasi 2 milioni di dollari per un tonno di 276 kg

  • Giappone

Un imprenditore giapponese specializzato nel sushi e soprannominato il "Re del Tonno" ha pagato 1,8 milioni di dollari (1,5 milioni di euro) per un esemplare gigante di 276 Kg - pescato nel nord del Paese - alla consueta asta che si tiene al mercato del pesce di Tokyo. Kiyoshi Kimura, proprietario della catena di ristoranti Sushi Zanmai, non ha avuto tentennamenti: "E' il migliore. Certo e' caro, ma voglio che i nostri clienti mangino molto bene". Non è la prima volta che l'imprenditore fa parlare di sé: nel 2019 si aggiudicò per 3,1 milioni di dollari (2,7 mln di euro) un tonno di 278 kg. L'asta del pesce si tiene dall'anno scorso nel nuovo mercato di Toyosu, lontano dal centro. Prima, invece, si svolgeva la mattina (prima dell'alba) al pittoresco mercato di Tsukiji che rappresentava anche una vera e propria attrazione turistica.

Articoli Correlati

Fukushima, finirà in marel'acqua radioattiva

Un gruppo di esperti al governo giapponese: "Gettare in mare acqua contaminata"

Il tifone Hagibistravolge il Giappone

Decine di morti e una massa di sfollati per il più forte tifone da decenni

Taiji, nuova crudelemattanza di delfini

Via alla mattanza annuale dei delfini nella città costiera di Taiji, in Giappone