Quali sono i prezzi delle prime ibride Peugeot

  • Auto

AUTO Sono in vendita all’inizio del 2020 le Peugeot 508 Hybrid e le Peugeot 3008 Hybrid e 3008 Hybrid4, le prime versioni a doppia alimentazione della casa francese. I prezzi di listino partono da 44.430 euro per la 3008, da 46.880 euro per la berlina 508 e da 47.780 euro per la wagon 508 SW. Prezzi che includono la garanzia di 8 anni o fino a 160.000 km per la batteria di trazione. Per tutte vale l’Ecobonus governativo, che fa scendere il prezzo di 2.500 o 1.500 euro nel caso si abbia o meno una vecchia auto da rottamare. Le Peugeot 508 e 3008 ibride sono dotate di un sistema ibrido con batterie ricaricabili: servono 7 ore per “riempirle” da 0 al 100% attraverso un impianto elettrico da 3,7 kW, ma bastano meno di 2 ore tramite colonnina o caricatore da parete. Il sistema ibrido delle nuove Peugeot prevede un motore a benzina di 1.600 cc da 180 cv e un motore elettrico da 110 cv per una potenza complessiva di 225 CV. In particolare la Peugeot 3008 Hybrid4 è equipaggiata con un sistema ibrido più evoluto e potente con alla base un 1.600 cc da 200 cv e due motori elettrici da 110 cv: il secondo motore elettrico interviene sulle ruote posteriori rendendo, così, disponibile la trazione integrale. La potenza complessiva del sistema è di 300 cv che garantiscono alla vettura prestazioni di tutto rispetto: 5,9 secondi nell’accelerazione da 0 a 100 kmh e una velocità massima di 235 kmh. Il prezzo di listino della Peugeot 3008 Hybrid4 parte da 53.880 euro.

C.Ca.

Articoli Correlati

Seggiolino antiabbandonoda oggi scattano le multe

Da oggi entra in vigore, per i conducenti residenti in Italia che trasportano bambini sotto 4 anni l’obbligo del seggiolino antiabban

Ferrari: oltre 10milaauto consegnate nel 2019

​Ferrari ha chiuso il 2019 con 10.131 auto consegnate, in aumento del 10% rispetto all’anno precedente

Fca, dopo la fusioneconfermati gli investimenti

Il piano di Fca per gli stabilimenti italiani continua con i 5 miliardi di investimenti annunciati e la conferma della piena occupazione entro il 2022