L'Olimpia parte bene ma poi crolla

  • EUROLEGA

BASKET Continua la “maledizione” del Real Madrid per l’Olimpia. L’Armani di Ettore Messina ha inanellato ieri sera in Eurolega la tredicesima sconfitta di fila contro i Blancos (e il quinto ko di fila nella competizione di quest’anno). Alla fine, lo score dice 76-67. Milano ha tenuto, bene, per i primi due quarti, conservando un incoraggiante vantaggio. A partire dal secondo tempo, le sorti dell’incontro si sono nettamente invertite: basti pensare che negli ultimi due quarti MIlano ha fatto solo 28 punti contro i 46 dei madrileni. A nulla sono serviti i 22 punti di Micov. Giovedì 19 a Milano arriva il Valencia, e la partita sarà decisiva per la permanenza nell'Europa che conta.

METRO

Articoli Correlati

Grande Olimpiastende il Panathinaikos

Terza vittoria di fila in casa in Eurolega. L'Armani si riscatta nel giorno del suo 84° compleanno

Compleanno Olimpiacon il Panathinaikos

Nick Calathes pericolo numero uno. Messina: «Hanno talento e fisicità. Occhio ai rimbalzi»

Per l'Ax Milanodoppio impegno in Eurolega

Due turni casalinghi di Eurolega in una settimana, per l’AX Milano: stasera contro il Maccabi Tel Aviv, giovedì contro l’Efes Istanbul